Zaletto


Lo  Zaletto è un biscotto presente nella  tradizione veneta già dalla fine del ‘700 e troviamo i primi elogi alla sua bontà nell’opera:” La buona moglie” descritta da Carlo Goldoni  nel 1749. Biscotto che veniva chiamato anche “gialletto” dal colore giallo della farina utilizzata trattandosi di quella di mais impastata assieme alla farina di frumento e all’uvetta, burro e zucchero. Come il biscotto Buranello, il Zaletto è buono sia con un tè o caffè ma, ottimo è gustato con un buon vino dolce.

Biscotti confezionati in vassoio da 250gr o 400gr. o in sacchettino da 200 gr